Midi Menestrelli di Palazzo  MP3

 

 



"Una bella favola"

composta da sir Lovefeeling

 

Tu che sei nato dove c’è sempre nebbia
sotto quel cielo sempre color di seppia
apri le braccia ora al sole, sole di primavera
guarda in quel prato sta nascendo un fiore

Cuore contento hai voluto restar solo
con il tuo liuto in cammino verso il molo
non ti sei accorto che alle tue spalle, volando silenziosa,
c’era una fata dolce vestita in rosa

E guardando su nel cielo
hai intonato quella tua canzone che
a una dama immaginaria
dedicato avevi non si sa perché…

A quelle note da nessuno mai sentite
Lei si fermò e disse con parola mite
“non avea udito mai davvero simil suoni così dolci
Voi non smettete e fatemi sognare”

Un sorriso sulle labbra
Le hai risposto “cosa Voi mi dite mai;
se di sogno Voi parlate
quale sogno c’è più bello se non Voi?”

Lei chiuse gli occhi, per un bacio atteso e dato
finché coperta diventò un ciel stellato
quando il mattino ti ha svegliato, sole di primavera
eri felice: era una fata vera

ora un paggetto corre felice incontro alla sua fatina
e un menestrello l’ama ancor più di prima.




 

 


 

 


 

MP3: musica e voce registrata dall'autore del testo rivisitato; originale di "Fiore di maggio" di F. Concato